ASSISTENZA DOMICILIARE

Il Servizio di Assistenza Domiciliare si occupa di persone HIV positive in AIDS le cui condizioni cliniche permettono di poter vivere a casa propria. Opera in rete con i servizi presenti sul territorio quali ULSS 6, Dipartimento per le Dipendenze di ULSS 6, Servizi Sociali del Comune di residenza, Day Hospital di Malattie Infettive e Tropicali dell’Azienda Ospedaliera di Padova e Medici di Medicina Generale.

Per poter usufruire del servizio è necessario che il medico curante (ospedaliero o Medico di Medicina Generale) o l’assistente sociale di riferimento faccia una segnalazione presso il Distretto di competenza. In seguito viene convocata una UVMD (Unità Valutativa Multidimensionale Distrettuale) dove i bisogni della persona vengono valutati trasversalmente.

Il Servizio di Assistenza Domiciliare valuta e definisce un piano assistenziale individualizzato.

Durante gli accessi è tenuto in particolare considerazione l’aspetto relazionale dell’assistenza.

Il servizio si occupa inoltre di consegnare la terapia presso il domicilio dell’assistito, monitorandone l’effettiva assunzione e dando comunicazione di eventuali disagi ai medici di riferimento. Viene effettuata anche una supervisione dell’ambiente domestico e della cura di sé dell’assistito comunicando ai Servizi Sociali del Comune di residenza eventuali difficoltà.

L’obiettivo principale del servizio è di mantenere gli assistiti nel processo di cura e di stimolare la loro autonomia: dall’assunzione corretta della terapia all’effettuazione di visite periodiche presso il DH dell’U.O. di Malattie Infettive e Tropicali dell’Azienda Ospedaliera di Padova.